22/07/2021

THE INTIMATE SUITE

22/07/2021

Viaggio nell’Intimate Suite dove si incontrano suggestioni nomadi e design italiano

Il viaggio come mimesi culturale e del pensiero, come spinta ideale che ci solleva dal quotidiano e porta la mente verso orizzonti sicuri, sognati, sorprendenti. Da sempre al centro della ricerca di ETRO, diventa topos principale anche nella sua collezione Home Interiors prodotta da Jumbo Group dal 2017. Con il nuovo spazio abitativo The Intimate Suite, l’invito è quello a lasciarsi accompagnare verso un incontro di stili e tradizioni che, insieme, ci raccontano ciascuno la propria storia e ci avvolgono in un abbraccio per farci sentire che tutto il mondo è la nostra casa.

Area office, living e zona notte si articolano in una soluzione di continuità di cromie che vanno dai grigi caldi, delicati, ai beige, ora illuminati con accenti bronzei, ora sottolineati con tocchi di marrone scuro; a rifrangerli, le fantasie della carta da parati che con alberi della vita, palme e fronde di vegetazione rigogliosa, uccelli, giraffe e infiorescenze, disegna scenografie del possibile, espandendo all’infinito i confini della Suite.

2      2

Novità 2021, la zona office ha come elemento centrale la prima scrivania della linea, Akbar. Scrittoio a prima vista rigoroso, essenziale, costruito sul tema del rettangolo, svela lentamente la ricchezza dei suoi dettagli, che sono un articolato sistema di cassetti e vani portaoggetti in cui custodire carte, lettere e progetti, e una borsa laterale rivestita nella tela-simbolo Paisley in color cuoio, quasi quel piano d’appoggio fosse il dorso di un elefante o di un dromedario da cui ci lasciamo trasportare verso avventure e safari. Abbinata al desk, trova perfetta collocazione la seduta Hamar: qui la paglia di Vienna, che troveremo ancora e che è un tema di tendenza recuperato dagli anni Settanta, si combina a suggestioni africane. Trono da capo tribù, poltroncina da ricevimento? La sua struttura in legno wengé scuro opaco e gli anelli di ottone lucido, richiamano i gioielli tradizionali del Continente.

Come l’antica città algerina a cui deve il nome, il letto Timgad evoca il ricordo di storie fantastiche e paesaggi rigogliosi. Al centro della zona notte, sembra spostare l’equilibrio della stanza in una dimensione di ricca sartorialità: qui c’è tutta a maestria artigianale della maison che si dispiega nei tessili che compongono la struttura, così come nelle possibili combinazioni di biancheria, trapunte e complementi con cui personalizzarlo. Nella grande testata ad angoli smussati, che è il suo elemento caratterizzante, torna la paglia di Vienna in una sfumatura grigio soft; annesse, una per lato, due ante mobili attrezzate con lampada da lettura in tessuto e la possibilità di inserire ripiani e ganci appendiabiti, per rendere su misura ogni dettaglio. Una presenza elegante, che con ironica leggerezza sembra fluttuare, sollevandosi da terra, la nuova cassettiera settimanale della linea Kolkata in pelle greige e impreziosita da maniglie e dettagli decorativi in ottone.

2      2

Tra living e area notte, il daybed Woodstock si fa divano. Sulla base in legno wengé e piedini in ottone lucido, poggia una lunga seduta capitonné rivestita con velluti in tinta unita a contrasto e nappe abbinate in seta.

Ideale evoluzione della Living Room presentata a settembre 2020, The Intimate Suite di ETRO Home Interiors celebra quel carattere nomade che piace all’aristocratica, colta borghesia, in un gioco di rimandi tra le forme del più classico design italiano e le visioni, personalissime, di chi viaggiando lo ha saputo integrare con il meglio delle espressioni nazionali e popolari incontrate.

NOTIZIE CORRELATE

Nessun risultato trovato

Newsletter

Registrati per ricevere la nostra newsletter e restare aggiornato sulle ultime novità.

Consenso(Obbligatorio)
Ai sensi e per gli effetti degli artt. 6 e 13 del Regolamento UE 2016/679 – GDPR Rispetto all’informativa per il trattamento dati personali di ONIRO Group s.r.l
protetto da reCAPTCHA Privacy - Termini